Scritta

Scritta

sabato 20 dicembre 2014

Daniele Maggioli - L'Osteria


Fa*










Intro:  Lam   Fa7+   Lam   Fa7+ /  Lam  Fa7+   Lam  Mi  Lam  / Mi Lam

Lam                                  Fa*
Carmine il negro ha una salopette blu
Lam                       Fa*
Sotto le bolle di grasso e caffè
Lam                      Fa*
Cagne, livelle, trivelle nel pugno
     Lam               Mi                Lam      /    Mi Lam
È stretto in un ghigno il suo grugno

Lam                        Fa*
Oscar Ritaldi che vien da Merano
Lam                                 Fa*
Con i suoi occhiali ed un'erre un po' moscia
 Lam                      Fa*
Siede da solo leggendo un romanzo
   Lam         Mi          Lam      /    La7
E trema se vede una coscia

Rem                                      Lam
Meglio di un zoo questa gradevole osteria
Mi                                              Lam               La7
Alzo il mio boccale in faccia a chi mi vuole male
Rem                                           Lam
Costa meno un litro che un dottore il psichiatria
       Fa7                                                Mi7
Se piango bevo un'altra grappa che scende e scioglie
                                 Lam      Mi    Lam   /   Mi   Lam
Questo groppo nel cuore

Lam                        Fa*
L'attrice in erba, carina e scontata,
Lam                      Fa*
  acida come un avanzo di yogurt
   Lam                                   Fa*
si veste un po' zingara e un poco firmata
   Lam    Mi          Lam      /    Mi Lam
e beve tisane all'ortica

Lam                       Fa*
 lo stupratore Marcello è seduto
     Lam                         Fa*
nel posto più buio, più dimenticato,
   Lam                             Fa*
si trita del petto il suo atroce segreto
   Lam          Mi            Lam      /    La7
e non c'e liquor che lo plachi

Rem                                      Lam
Meglio di un zoo questa gradevole osteria
Mi                                              Lam               La7
Alzo il mio boccale in faccia a chi mi vuole male
Rem                                           Lam
Costa meno un litro che un dottore il psichiatria
       Fa7                                                Mi7
Se piango bevo un'altra grappa che scende e scioglie
                                 Lam      Mi    Lam   /   Mi   Lam
Questo groppo nel cuore

[Arpeggiato]
Lam                      Fa7+
Carmine fa una carezza a Ritaldi
       Lam                              Fa7+
Che posa il romanzo E s'imporpora il viso
    Lam                     Fa7+
Lo porta nel bagno delle signore
    Lam        Mi           Lam    /  Mi Lam
E stanno li dentro due ore

[Riprende Ritmo]
Lam                          Fa*
Piano Marcello sussurra all'attrice
    Lam                         Fa*
Le cita l'Amleto in un filo di voce
      Lam                             Fa*
Lei guarda le ortiche nuotar nella tazza
   Lam          Mi           Lam      /    La7
E sente sui seni una scossa

Rem                                      Lam
Meglio di un zoo questa gradevole osteria
Mi                                              Lam               La7
Alzo il mio boccale in faccia a chi mi vuole male
Rem                                           Lam
Costa meno un litro che un dottore il psichiatria
       Fa7                                                Mi7
Se piango bevo un'altra grappa che scende e scioglie
                                 Lam    /   La7
Questo groppo nel cuore
     Rem                                                 Mi
Se piango bevo un'altra grappa che scende e scioglie
                                Lam     /   La7
Questo groppo nel cuore
     Rem                                                 Mi
Se piango bevo un'altra grappa che scende e scioglie
                                 Lam     Mi   Lam  /  Mi Lam (Chiude)
Questo groppo nel cuore.                      O - lè!

Nessun commento:

Posta un commento